Gerò Autonoleggio

Il Galateo per l'Auto da Cerimonia

Come per tutta l'organizzazione del matrimonio, anche la scelta dell'auto va fatta seguendo  precise regole di stile e di bon ton.
Ovviamente al giorno d'oggi alcune di queste formalità non sono più d'obbligo e il rispetto del galateo non è così rigido, lasciando quindi spazio alla fantasia e anche alla stravaganza di alcune coppie di sposi.

Ecco come il galateo del matrimonio si pronuncia sull'automobile degli sposi:

- Il costo dell'auto è a carico della famiglia della sposa;

- E' di cattivo gusto scegliere un'automobile molto grande se la casa della sposa o il luogo della cerimonia si trovano in una strada stretta o molto trafficata;

 - Un'auto a due posti è permessa solo dopo la cerimonia: per il tragitto dalla casa della sposa al luogo della cerimonia il galateo richiede di adottare sempre un'auto classica;

 - E' vietato esagerare con addobbi esterni facendo sembrare l'auto un enorme pacco regalo. E' lecito il classico ed elegante nastro bianco;

 - I fiori andranno posizionati sul pianale tra lo schienale posteriore e il lunotto;

 - La sposa siederà sul sedile posteriore a destra, mentre il padre sarà accanto a lei, a sinistra;

 - L'auto sarà guidata da un autista, estraneo alla coppia, o da un fratello o amico degli sposi;

 - Il posto accanto al guidatore dovrà rimanere vuoto;
Per l'ingresso della sposa nell'auto, dovrà essere l'autista ad aprirle lo sportello. Il padre salirà quindi dopo la sposa;

 - La sposa verrà fatta scendere dall'auto direttamente sul sagrato della chiesa o il più vicino possibile all'ingresso del comune;

 - Arrivati sul luogo della cerimonia, l'autista aprirà lo sportello al padre che a sua volta aprirà la portiera alla sposa e l'aiuterà a scendere porgendole il braccio destro.  

© 2015 Gerò Autonoleggio di Michele Gentile. Tutti i diritti riservati. - Powered by Webvox.it. .